Feeds:
Articoli
Commenti

da M.A.M.

Nuances di cristina bove.

                            

*

Dimenticanze funzionali

______28/3/2011______

Inquilini e scalatori

rugiada  sulla ragnatela - by criBo

Per interposta ragnatela

imperlinata  (d’istinto scriverebbe: di rugiada

di voli sotto i tetti a primavera e d’altre uccellerie

marine o montanare)

ma non si trova il modo

di dare un altro nome a ciò che accade

sul fare del mattino, intrappolati ai muri e ai versi

_“t’amo pio bove” e prati e voli neri_

ch’è già d’ inclinazione strutturale

la ribellione al giogo.

                

C’è chi conquista l’Annapurna

e chi gradini d’ammezzato

per un attaccapanni nudo sulla porta

: tanto sarà per poco.

                 

Nel frattempo

vivere di miracoli a ritroso

esserci  quanto basta

                               

nei Carteggi letterari

qui

____________________________

da M.A.M.

Diario in forma di poesia di cristina bove.

_

Anni fa

Canone di Pachelbel.

Affetti collaterali

DSC03606

                                     

E sono tutte qui
_memorizzazioni necessarie_
come allacciarsi scarpe
sbucciare un melograno
spifferare colori su un foglietto
certificare il marmo con le fotografie dei fu
quando non si capiva bene ogni passaggio
:le case ebbero il tempo di ciascuno
_il meglio e il peggio_
e solo per quel poco che non bastava ai mobili
abituarsi alle pareti

il tavolo da pranzo sempre pronto
i figli sul terrazzo o nel giardino
si piangeva e rideva
a tinte sfolgoranti, a volte oscure
_s’imparava la resa ed il coraggio_
il vuoto delle assenze
e tuttavia
lei progettava giorni di bellezza
per quattro volte quattro
fin quando le parole
avessero potuto contrastare
il non poter comprendere abbastanza
quanto potesse addolorare la
dimenticanza

adesso vive
in una casa disegnata a china
basta soltanto cancellare un tratto
nella lineaparete
per entrare
o uscire

                                           

                                         

La porta e il silenzio

tempo (tecnica mista) - by criBo

 

                                                                                                             

in una sonnolenza anomala

aprii le strade

in cambio di amnesie

                                                   

era venuto il tempo di tacere

e dalle serrature

togliere chiavi e fiori

                                                    

ad occhi prosciugati

senza nemmeno un cigolio di lacrima

06/11/2011

 

           

                                   

da M.A.M.

Forse viviamo in un pagliaio nell’ago.

Quando si perse sorvolando

arancio - by criBo

 

Quando si perse sorvolando
dalle cime dei tetti
una platea di giardinetti incolti

i mimi s’intrattennero sbirciando
ore di campanile e stonature bronzee
scandire le mezz’ore
il bubbolare monocorde dell’assiolo
__sua principale esternazione
inalberare cose d’intelletto__
che non sono per quelli come lei
dediti a far passare le giornate
in cambio di minuti.

C’è una dimenticanza a dimezzarla
e tra le due metà
l’occhio benigno che registra un film
__attori comprimari
se non fosse che lei vive di frodo__
nel fare appello all’emancipazione.

Ma la tradisce la sua riluttanza
__la verità l’inchioda senza scampo
a sentirsi ridicola__
vorrebbe essere morta eppure cede
ogni volta che un fiato la reclama
al proprio vano
intestardito vivere

                                         

27 marzo 2013 (su Neobar)

                         

                                           

LaCuspideMalva

prendi questo valzer con le labbra chiuse

Lunanuvola's Blog

Il blog di Maria G. Di Rienzo

robertacatalano

qualcosa torna sempre dal mare

margraces's Blog

Come l'onda che ci ispira, in un Mare di Grazia

Quindi, no, non va tutto bene!

Architetture dei rapporti, (l)inge(gne)rie umane, malinconiche gangbang e fistfucking emozionali. Insomma, oscene ovvietà scritte con una quarta di seno!

Riccardo Dal Ferro

autore di racconti, provocatore di storie, schiavo della narrazione, vittima dei personaggi

Ivano Mingotti

Pagina ufficiale autore

Harrison Fiat

4 dentisti su 5 raccomandano eldindondero perchè i suoi baci puliscono le gengive

La vita e' un fiore

Cristina Khay

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 443 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: