Archivi tag: pensieri

Quei momenti

Quei momenti in cui ti senti una rarefazione dal profilo instabile e avverti una carezza che la sfiora appena, e non è l’aria.Nel silenzio senti il brusio del tempo e comprendi che il silenzio non è mai totale: è pervaso … Continua a leggere

Pubblicato in riflessioni | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Precarietà

Al di qua della linea che divide l’essere vivi e consistenti dal non avere peso e rilevanza ho messo un segnaposto senza nome                   accade che l’inerzia di pensiero offuschi anche gli amori la madrepietra che tra cuore e spalle … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, poesie dell'abbandono | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

L’invisibile Armata

La guerra incalza nelle trincee del tempo vanno in esilio sogni e desideri i pensieri afflosciati nella testa smarriscono parole le superfici ondeggiano periscono le rose sui balconi i passi sulla ghiaia le dannunziane piogge nei pineti l’opera omnia dell’umanità … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, poesie dell'abbandono, poesie della disperazione | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento

Questi giorni

in una linea parallela al mondo traccia che mai s’incontra né confluisce in una rigacielo giorni di zone virulente tra l’essere e il volere tra la magnificenza dei mattini che ancora fanno luminarie ai vetri e la fatale oscurità del … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

La memoria del vetro

passava una malinconia da stanza vuota ne temevo l’entrata a mia difesa disponevo parole quasi fossero perle in castaliane strategie di vita magister ludi*  di me stessa, a bada d’un’assenza annunciata _chiedetemi delle opere incompiute_ voi che sapete come me … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

Atmosfera protetta

  vennero e se ne andarono soccorritori in abito arancione portarono altra sabbia nel deserto il disorientamento dei relitti al vecchio geco senza più ventose a me l’incaglio in pensieri d’ovatta dov’ero quando mi colse la memoria di quelle cose … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

L’oceano in una boccia

nella finzioneterapia belletto sulle pagine _leggiamo il male sulle guance rosa_ il ritocco dei versi in photoshop formare una pozzanghera intrappolati nelle solfe ci si rimanda alle calende greche estratti a morte “a comme ven ven”   _Napoli docet_ Ogni … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, poesie dell'abbandono | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 6 commenti

Realtà irrequieta e transitoria

I corpi in apparenza predeterminati sono frattali dipanati, sparsi nell’aria grigia di quaggiù _l’azzurro è un noncolore, il cielo un’illusione_ e non c’è luogo o tana per gli esseri che siamo scomposti e ricomposti dispersi nel pulviscolo dei giorni mentre … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, poesie della confusione | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

Diario di bordo

il mardimale soffia motivi stravaganti nella testa pensieri che si annidano nei versi lasciando il mondo del dolore ai sogni ma la mente nei corpi resi fragili dagli anni scalpita e non si arrende sfida la gravità _pietra che vola … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 6 commenti

Poesondando

  le parole significanti d’altre immagini insidiano i poeti conducono al confine dove umano si mescola all’arcano e l’uomo strapazzato dai pensieri scaraventa la mente oltre il suo mare nello sbuffo d’inchiostro la menzogna è il neroseppia dell’umanità dal sommo … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 6 commenti

Luoghi dismessi e spazi irreperibili

se andare fosse un movimento verso il non vissuto _pochissime le tracce scampate all’amnesia_ se per amare il non potuto amare disperso in altra vita quella che mai ritornerà nel fiore forse diresti che c’è ancora un passo e un … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, poesie del silenzio, poesie dell'abbandono | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | 6 commenti

Letti non fummo a viverci di vuoto

E di quel fiume che ci percorre dalla fronte ai piedi siamo la forma d’acqua il greto e l’argine conteniamo gli azzurri e gli uragani tracce d’immenso e terre di confine scorriamo tra le rapide aggrappati al pensiero per resistere … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Spoeticando

Oggi si fa da punto alle questioni morali o quel che sia da punto messo prima di finire _non si scrivono case ma pensieri_ quindi tra pavimento e cielo un susseguirsi di filosofie banali mentre si bendano le mani al … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, poesie da non saper che farsene, poesie dell'abbandono | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

La libertà

elaborazione grafica di una mia scultura Da zone di catrame tentarono la fuga verso campi di gigli ma uccelli neri a guardia dei confini pretesero giornate a pagamento nottate senza sogni _li avrebbero elargiti in cambio dei pensieri_ Vedrete cose … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, poesie da non saper che farsene, poesie dell'abbandono | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 6 commenti

Amnesie funzionali

delle nostre vicende dei colpi bassi e delle meraviglie se dovessimo ricordare tutto vivremmo come cofani ricolmi di pensieri-cemento condannati a rivivere il passato minuto per minuto inabissati a piombo una pietas ignota ci grazia con dimenticanze momenti che sembravano … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Così lontani, così vicini

Mi sono capitati gli anni addosso non che me ne abbia a male ma ci sarebbe da considerare quanto gravano ai miei più grandi amori _figli, se voi sapeste i miei pensieri!_ dalla rupe Tarpea precipitare non averne il coraggio … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, poesie dell'abbandono, poesie della confusione | Contrassegnato , , , , , , , , , | 9 commenti

Finiti l’attenzione e l’annotare

quale che fu la storia mia o quella d’altri nessuna narrazione mi seduce le vite nei cortili le bambolebambine, i soldatini le confessioni e i “c’erano una volta” le madeleines e i saggi non leggo più commedie né tragedie _restano … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 1 commento

Indecifrabile

Tutte le ragioni e nessuna ragione in mezzo l’io che non è più questo o quello buono e cattivo in merito o demerito un io confuso e nel contempo arreso al suo mutare. Infine attento alle propriocezioni, alle derive del … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Più o meno come i fiori del tarassaco

  Idee che non si sa da dove vengono scompigliano il cervello _c’è confusione qui_ dissero gli alberi piangenti sui ruscelli quando un pensiero di telepatia divenne foglia _vorremmo piedi senza le radici_ il più vecchio dei salici assentì sapiente … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 10 commenti

Sentirsi polpevoli

  Le dita palpano il cedevole _sotto s’avverte la struttura ossea_ seguono linee di demarcazione sulle gambe e le braccia si tengono distanti dalle costole indugiano sul viso quasi fosse una maschera _fortuna si direbbe se non avessi il senso … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento