Archivi tag: parole

Terapia estensiva

Dalle serate ricadenti come cortine damascate il dialogare umano messo in scena mimetizzato da una parte dall’altra evidenziato il gesto ricorrente antico e nuovo. Nemmeno mi facevo seria tanto da ipotizzare ciò ch’era disgiunto _le carezze di vetro lungo i … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie, poesie dell'abbandono | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

Interlinee

senza cornici esposte negli spazi delle trame le scritture invisibili non prevedono salmi per violini o versi mammole tendono le imboscate alle parole sconfinano dai quadri belle époque dimostrano sui muri e sulle strade equazioni cruente: in segni ripidi nascosti nel … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie, poesie da non saper che farsene, poesie dell'abbandono | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 12 commenti

i miei figli

 Di una realtà ignota e sconfinata in cui si manifesta l’universo, dalle stelle remote alla natura di questo nostro pianeta, trasmettere la vita ad altri esseri umani è l’evento che trasforma il corpo di una donna in atanor, artefice dell’alchimia … Continua a leggere

Pubblicato in Alchimia, figli e nipoti, riflessioni | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 15 commenti

In itinere

era discesa per un mezzo giro sul mondo degli oggetti ma perse ogni contatto _la sua gente s’allontanava sempre più_ mentre cadeva e sprofondava dentro le molecole eppure un volo le testimoniava d’un alfabeto senza le parole suoni-luci dicevano colori che … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 8 commenti

Affetti collaterali

                                      E sono tutte qui _memorizzazioni necessarie_ come allacciarsi scarpe sbucciare un melograno spifferare colori su un foglietto certificare il marmo con … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | 17 commenti

Per non perdere il senso (oppure sì)

  D’innumerevoli esistenze il pianto e il riso vite da sbarco o vite da blasoni occuparsi dei fatti dis_occuparsi di balconi e salti esiliarsi non basta per ingannare il tempo e la ragione sono finite storie e cantastorie nella piazza … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, poesie da non saper che farsene | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 13 commenti

Underground

                                    Semiviventi in quanto a credenziali saccenterie tra stipiti e stuoini tra le mani vetrini scoloriti e sulla testa zucchero filato o lucidezze … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie, poesie della disperazione | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | 8 commenti

Di rime balzane e interruzioni

  Stavo scrivendo una poesia d’amore quasi mi stavo commuovendo, quasi se la tastiera non avesse riso anzi no, sghignazzato e non m’avesse indotto a stropicciare un foglio virtuale al perfido cestino forse è più conveniente scrivere di silenzi e … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie, riproposte | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 16 commenti

Co_gitanti

https://ancorapoesia.wordpress.com/2012/08/17/co_gitanti/    

Pubblicato in CriBo, riproposte | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Avanzi di balera

  il gioco di parole a fine danza snocciolato nei versi come viene ve l’assicuro _proprio come viene_ e non mi curo delle bacchettate dell’accademia degli eletti (ne ricevetti tante da bambina da invermigliare i palmi) invece mi è spontanea … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | 21 commenti

Sosta

Qui del continuo andare configurazioni che ignoriamo se oniriche o fiorite mutevolezze in grembo antica vita _un suono di celesta la scandisce_ nei ricorrenti addii dove ti sei fermato e quando hai smesso d’essere l’arco rifiorente, il tralcio di reseda? … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , | 17 commenti

Esponenziale un po’ lapalissiana

scrivere è l’esatto contrario di  _non scrivere_ un atto volontario e che sia chiaro: non scrivere è possibile solo se si può scrivere e mi diffido io stessa dal trattare formulari da tavola _periodica o da surf?_ chiede la tizia … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 15 commenti

Sospinti, vincitori e vinti

  ci combattiamo serialmente in voli poliedrici _pindarici è un po’ troppo_ definizioni che ci fanno fuori sia dai bei tempi andati, che dalle avanguardie gnoseologiche in formato ridotto in fondo un gioco dirne di sé  di noi  di voi  … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | 11 commenti

Gesti

inequivocabilmente umani nell’affidarsi ai segni _le cose inaspettate_ sembra facile percorrersi in segnali taciturni di tenerezza accattivante in circo_stanze da penombra ed appassire in fretta quando la luce ridiventa forte il fumo d’una sigaretta accesa oltre la mezzanotte traccia nell’aria … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie, poesie dell'abbandono, poesie della disperazione | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 6 commenti

Poi la nave bianca…

        L’inizio dalla curva sul fianco della sala. Viro rischiosamente all’angolo del vento piccola tramontana d’apprensione e di ritorno sul tappeto il mare è sempre mare quello che calpesto un mare a cera un porto di piastrelle _sedie a remi_ … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 7 commenti

Siatemi adesso

                                  Voi che leggete fate finta _vi prego_ di vedermi quando saltavo sulle gradinate trecce al vento o poco più che già m’innamoravo sotto quella bellezza che scoppiava ed era solamente giovinezza dunque per un momento siate buoni fermatevi a … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | 18 commenti

Non di solo acciaio

I miei errori sono lucertole agli ultimi soli quando le preghiere non vengono esaudite e le speranze sono di troppo logorroici a volte si divincolano da mani strette a cappio fuggono dagli sfregi che rigarono il sonno cercano di persuadermi … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 8 commenti

Lila (il Grande Gioco)

Nuvole sparse in una stanza, e non è il freddo. È un attraversamento lento da parete a parete. È ferma al centro, abbandonata nell’enorme poltrona che sembra ingoiarla. Alcuni fogli volteggiano tentando di farsi leggere, le si alternano davanti agli … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, racconti | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 19 commenti

Forse un cielo tatuato

Quel giorno per favore vestitevi di blu in ogni sfumatura che vi piaccia lei lo amava ne colorò perfino il suo tramonto che fu ben più di quanto allora si potesse immaginare nell’allegria d’un attimo non disse mai dell’utopia struggente … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | 21 commenti

Avvolta in un pronunciare lieve

Colgo nell’apparato dei solisti l’aggrappamento ai solipsismi (malintegrata prima restavo all’angolo, in attesa) ora mi svolgo in altre latitanze fuori da schemi preclassificati _ne conosco le vie determinate e i paraocchi malattie ricorrenti stabiliscono le priorità, naturalmente chi ne è … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , | 30 commenti