AVVERBI

Essere QUI
ma il senso? È una follia pensarlo
questo qui
che mentre lo scriviamo ci scompare
e lo sperimentiamo
quello stare tra il sé e lo spazio intorno
uno stato di trance disfunzionale
che annuvola certezze
il come e il dove

se il DOVE
fosse una concretezza di cemento
un grattacielo senza fine, che
dal cuore della terra
s’innalzasse da qui all’eternità
sarebbe il COME
ad essere svelato: un ascensore
per anime d’acciaio
nate dal fuoco
e proiettate verso non si sa

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in poesie e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a AVVERBI

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...