Archivi del mese: novembre 2012

PAROLE INFERTE

Sotto la chioma bruna che parla in strato sferico riferimenti in sovran_numero si calano le fronti corrugate strade d’asfalto accelerando il passo non il respiro, quello rimane appeso al chiodo. E sbeffeggiare chi la vita stringe filo di ferro infisso … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, Renzo Montagnoli, riproposte | Lascia un commento

un giovedì

di linee ospitate da Mam e una bellissima immagine

Pubblicato in mam | Lascia un commento

IN S(ì) MINORE

  Questa non è una tana di carezze, è piuttosto una scatola cinese e dentro -sil la ba ta- una fontana ci sono voli sulle guglie e intrappolata una bambina in processione per corridoi infiniti la sua difesa è assecondare … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | 24 commenti

Detesto

  i fogliettini scritti pissi pissi nuvole e cuoricini by by l’angioletto mylove a porporina le giacche coi lustrini e le tivù sguaiate d’ignoranza e di veline labbra siliconate e birignao. Questa, se la vogliamo dire poesia è scritta con … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie, poesie della disperazione | Contrassegnato , | 19 commenti

Per_correre

Ce ne stiamo così con i piedi nei piedi e non sappiamo camminare per nostra fortuna è la strada che s’incarica di fare tutta se stessa e ci lascia indietro con le scarpe in mano

Pubblicato in CriBo, poesie | 10 commenti

Sordi e ciechi

sembrano scene del cinema muto i manganelli arrossano le strade ci massacrano i figli (non un grido) e noi dietro una stolida finestra a chiedere ai signori delle lettere se possa funzionare uno stilema più che lenzuola, bende ai nostri … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , | 13 commenti

da Mam

http://miglieruolo.wordpress.com/2012/11/22/nodi-e-nodi-di-cristina-bove/    

Pubblicato in mam, poesie | Lascia un commento

Case abissali

Parole orfane come lutto del dire a fluttuare in uno schermo di cristalli liquidi nascoste nelle mani al riaffiorare d’alga di sale plancton carezza d’ombra scena depositata sui fondali si tace quando si sta toccando l’anima di spalle

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Pietre che suonano

e altre segnalazioni: Sono sicura che incanterà anche voi come ha incantato me, Pinuccio Sciola, lo scultore che trasforma la pietra in forme sonore: la roccia viva  veramente vive e risuona grazie alla sua prodigiosa arte! ___________________________________________________________ _ Cose da … Continua a leggere

Pubblicato in lo scultore delle pietre sonore, Renzo Montagnoli, segnalazioni | Contrassegnato | 3 commenti

A non sapere che si sa

– Veniamo a giorni d’acqua da capelvenere dormienti e muschi in noi si compie il rito dei millenni affiorano le primigenie ciglia dei cefalocordati__ erano siamo da trasparenze e intarsi di frattali forme librate a mezzo in questa personalità fittizia … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | 26 commenti

Futuro primordiale

  L’alga che si porgeva al flusso docile lascia la rena e i ciottoli chiama una voce dalla superficie è la promessa a sostenerla a galla le dissero in segreto che la via per ritornare è ancora e sempre andare … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | 20 commenti

Per antitesi

Di pietra incatenato al verso l’astio guerrafondaio__ la pace ha gli occhi generosi l’odio una lunga fascia giallozolfo firma le spine purulente      assale solamente l’inerme. Ride e volge le spalle__ rediviva ancora ha il giorno pieno le mani … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | 6 commenti

Giovedì

da Mam  

Pubblicato in mam, poesie | Lascia un commento

Fino a quell’ora buia che copre i mobili

a raccontarsi strategie di lei briciola bianca immobile perché non se ne scorga un principio di resa e d’asfissia non c’è rimedio al grigio solo impreviste sfumature la bellezza dei ruderi apparenza che inarca sopracciglia ha voglia di fuggire      e … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | 11 commenti

Blatte

di tutto rispetto ed altre segnalazioni qui —-

Pubblicato in Renzo Montagnoli, segnalazioni | Lascia un commento

Se batte sconclusione

  da quell’affare là nel petto che ce l’abbiamo tutti chi più chi meno cinque solstizi da sottrarre a tarme vi ho parlato e voi siete fuggiti ciascuno con le scatole da scarpe il latte i fondi del caffè le … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | 7 commenti

Corrispondenze monosillabiche

Ehm Uhm Ohm da qui si va più giù si va suggerisce da icnusa: la sunrisa in lingua di castiglia fa ma qui da noi si di_ce ch’è solamente aurora e ci si de_sta annota il controfatto        disse eh no … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesia umoristica, poesie | 5 commenti

Legno

può risuonare casa o cassa essere porta o nave e chi s’appressa alla modanatura mani percorritrici di paratie a tentoni o fregi un inquilino comunque sopra il letto simontadaséikea. Vivo o morto dicono i dormienti che le strade oniriche non … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | 19 commenti

Al risparmio

Un pianto da quattro o cinque lacrime tra le cerniere delle ciglia un dormire fittizio la cronaca d’un dejà vu protratto – mi ascolti? – sono di spalle eppure non è da quelle zone inviolate che prendi la mia anima, … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | 10 commenti

da Mam

idrargirio-di-cristina-bove/ oppure un clik sull’immagine

Pubblicato in mam, poesie, riproposte | 2 commenti