Archivi del mese: marzo 2012

E su

L’armonia delle parole

Pubblicato in poesie | Contrassegnato | 6 commenti

ho dimenticato

il giovedì da Mam spero di essere ancora in tempo per il link http://miglieruolo.wordpress.com/2012/03/29/capo-nord-di-cristina-bove/#comment-488 . .

Pubblicato in mam, poesie, un blog fantastico | Lascia un commento

Sono ancora convinta

Sarò poeta quando avrò scritto il mio silenzio migliore   .

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , | 30 commenti

Versi

Bramire Trillare Bubbolare Starnazzare Bombire Gridare Ragliare Belare Gorgheggiare Abbaiare Stridere Zillare Nitrire Frinire Bofonchiare Coccoveggiare Ridere Tubare Zigare Soffiare Chioccolare Garrire Chiocciare Potpottare Schioccare Landire Grugnire Fischiare Zirlare Ronzare Pispigliare Paupulare Gannire Tubare Spittinare Squittire Gracidare Muggire Zinzilulare Farfugliare … Continua a leggere

Pubblicato in poesia umoristica, poesie | 20 commenti

La primavera di Fakhra

perFakhraYounas   questo marzo che infiora un’altra volta e non ti ridisegna i lineamenti occhi di mare una belva sbranò la tua bellezza non si salvò neppure un ciglio osasti rifiutargli la tua vita lui se la prese fino all’osso … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , | 16 commenti

Stregonerie

quella fiamma affannava la voce a raccontare che si trovava morta sissignore di beni in comunione spesi tutti la parola stempiata occhi larghi di vuoto nessuno rispondeva oltre la fronte biancori intrappolavano la mente e non era fuliggine quel nero … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | 20 commenti

Giovedì

fiorisce qualcosa QUI . .

Pubblicato in mam, poesie, segnalazioni, un blog fantastico | Lascia un commento

Fiat

ritrovamento fossile dell’anima annunciazione portata in superficie per la resa e invece di sorprendersi per molto camminare è nel restare fermi che s’incide la propria impronta spiegare al cieco nato le misure prospettiche al sordo l’armonia al corpo l’insostanza e … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | 27 commenti

Ma de che?

Voglio scrivere d’imbecillità e non risponderò a chi mi chieda le motivazioni roba forte più della zuppa rossa a Napoli ho lacrime di ceralacca sono sfrontata              non ho nulla da perdere nulla da farci una passione stabile sono la lama … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | 13 commenti

Flemma

  ho visto insaponare scale come alberi di cuccagna niente di liscio eppure scivoloso per non precipitare uncinarsi le dita nella bocca il pane s’abbia di sabbia e quanto altro dell’apparire nel deragliare delle parallele pure sepolto sei nell’addomesticata analgesia … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | 18 commenti

un altro giovedì

da Mauro Antonio Miglieruolo perché non sono solo quattro le stagioni….

Pubblicato in mam, poesie, segnalazioni | Lascia un commento

Pratiche decennali

si fa quello ch’è giusto il piede avanza il corpo resta indietro apre scompartimenti nel torace una prigione d’ossa e un cardellino nel suo piumaggio rosso un bonus da concedere ce l’hanno alla dogana dello sterno                   non trasmetta i … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | 9 commenti

Avvistamenti

Anna Maria Curci  sul Giardino dei poeti – le segnalazioni di Renzo    

Pubblicato in segnalazioni | Lascia un commento

γ Cassiopeiae

  L’appuntamento è là sull’astro blu di pertinenza spettri d’una variabile infinita ti aspetterò con la pazienza degli umani appresa sul pianeta del dolore nell’aula magna dell’impermanenza  e mentre qui ti ascolto e tutto in me s’allinea al tuo richiamo … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | 25 commenti

Sono su

La Poesia e lo Spirito ospite di Fabrizio Centofanti e di Mauro Antonio Miglieruolo per il giovedì chez soi … __________________________

Pubblicato in La poesia e lo Spirito, mam, segnalazioni | Contrassegnato | Lascia un commento

ospite

di Nebbia e risaie (Stefano Re)

Pubblicato in interviste, poesie | Lascia un commento

i miei

versi ________________________________________________

Pubblicato in poesie | Contrassegnato | 2 commenti

Francesco Marotta

nel Giardino dei poeti   ____________________________________________   –

Pubblicato in il giardino dei poeti, segnalazioni | Contrassegnato | 2 commenti

Leggendo Saramago

  Dentro di noi c’è una cosa che non ha nome, e quella cosa è ciò che siamo (“Cecità”) È nel rovescio obbligato______itinerante verso finalità scompositiva nell’ annunciare d’essere poeti io no che me ne brucio cassapanche d’abiti smessi e … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | 18 commenti