Falsopiano

Prenderà quel bus per il paese
al ponte dovrà fare attenzione ai movimenti
saranno regolari, calibrati
la vedranno sostare sorridente
chi la saluta e chi passa distante

guarderà quanto scorre nei dintorni
nebbia di gente amara
e quando il trapestio delle parole
scardinerà consensi e avrà pareri
che non riguarderanno più case né cose
tutto sarà condotto a precipizio

non si pone nei limiti il ristagno
l’apparenza è una scusa deprecata
dura un giro di vita
il tempo di cadere verso l’alto.

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Falsopiano

  1. Anonimo ha detto:

    “aggiungi un commento a questo post”. E come si fa a commentare questi splendori ( e parlo anche di Revisione del tempo,Perdonami cielo, Arriva che, Secondo discordanza, Sottomultipli ignari e dell’intera produzione poetica d’una Cristina che ha raggiunto vette inarrivabili ai comuni mortali) se resti senza pensieri, senza voce e con un subbuglio interno che impedisce trovar le parole giuste. Generano sentimenti e riflessioni, angosce e speranze le tue poesie. Difficile essere degni di commentarle. Solo un reverente inchino poso azzardare.
    Grazie d’esserci, Cristina. Piero

    "Mi piace"

    • cristina bove ha detto:

      Piero
      io ti ringrazio per tanta ammirazione per i miei versi.
      Ma hai dmenticato il cognome, e di amici tuoi omonimi ne ho tanti.
      Mi farebbe piacere sapere chi sei, se ripassi da queste parti spero tu voglia rendermi facile identificarti.
      un caro saluto
      cb

      "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...